Il maestro Guardino è cintura nera 5° dan

Un grande traguardo per il responsabile tecnico del settore judo del Furinkazan

Lido di Ostia (Roma)

E’ stato un weekend impegnativo per il maestro Accursio Guardino, responsabile tecnico del settore judo del Furinkazan Ferrara dal 2018 che, sabato al “PalaPellicone” del Lido di Ostia a Roma, ha brillantemente superato l’esame di cintura nera 5° dan Fijlkam aggiungendo un tassello importante alla sua carriera di judoka. “Sono molto emozionato per il traguardo che, con sudore, impegno e fatica, sono riuscito a raggiungere – commenta emozionato il maestro Guardino -. Per me è una grande soddisfazione, ma anche una responsabilità ulteriore nei confronti dei miei giovani allievi che stanno crescendo insieme a me”. Accursio Guardino, classe 1956, inizia la pratica del judo a 20 anni e in carriera è stato atleta del “Gruppo Sportivo Fiamme Gialle” di Roma e della “S.G.E. Sempre Avanti” di Bologna, diventando allenatore nel 2011, istruttore federale nel 2015 e maestro nel 2021.

Il maestro Accursio Guardino responsabile tecnico del Furinkazan judo, neo cintura nera 5° dan Fijlkam

Frare (Ki Dojo Italia Verona) e Faggioli (Furinkazan Ferrara) sul podio alla “Coppa Casale”

Brillano le due atlete nelle specialità del kata e di kumite

CASALE MONFERRATO (ALESSANDRIA)
Si sono svolti domenica scorsa al Palenergica di Casale Monferrato il “30° Trofeo Yudanshakai” di karate con oltre 600 atleti partecipanti e la  prestigiosa “Coppa Casale Capitale del Monferrato” giunta alla dodicesima edizione e riservata ad una selezione dei migliori atleti delle rappresentative regionali di Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Toscana della Fikta, la federazione del tradizionale del maestro Hiroshi Shirai, con le atlete Sara Faggioli, del Furinkazan di Ferrara, e Silvia Frare, del Ki Dojo Italia di Verona, salite entrambe sul podio nella specialità del kata (forma) con performance di alto livello.
Sara Faggioli, quarta classificata nella “Coppa Casale Capitale del Monferrato” nelle specialità di kata e di kumite juniores e Silvia Frare, terza classificata nel kata  senior femminile al 30° Trofeo Yudanshakai e alla 12^ “Coppa Casale Capitale del Monferrato” sono studentesse universitarie: la prima è iscritta alla facoltà di scienze della formazione primaria a Bologna e la seconda a biotecnologie mediche a Ferrara, ma che da due anni si allenano insieme al Furinkazan di Ferrara, dei maestri Gabriele e Federica Achilli. “Il karate ci accomuna sul tatami come nella vita – dicono Sara e Silvia – un valore aggiunto anche per chi come noi, studentesse entrambe fuori sede, studia e si allena tutti i giorni per raggiungere risultati sempre più importanti con tanta dedizione e spirito di sacrificio, con un legame di sana competizione che si rafforza grazie all’amicizia nata proprio sul tatami di gara”.

Nella foto da sinistra Silvia Frare del Ki Dojo Italia e Sara Faggioli del Furinkazan di Ferrara

Open Day al FURINKAZAN

Nuovi corsi di karate, judo e kendo

Prove gratuite per tutto settembre in via Ortigara 14, palestra EX GIL

Dopo la pausa estiva riprendono i nuovi corsi di karate, judo e kendo del Furinkazan con quattro “open day” gratuiti programmati settembre nei giorni di lunedì 18 e 25 e giovedì 21 e 28, dalle 17.30, dedicato ai bambini e ai giovani. “Ripartiamo con tutte e tre le attività a pieno ritmo – sottolinea il direttore Tecnico maestro Gabriele Achilli – grazie allo sforzo della nostra associazione e l’indispensabile apporto del Servizio Sport del Comune di Ferrara. Accoglieremo a braccia aperte tutti i giovani che vorranno provare il karate, il judo e il kendo e per chi vorrà intraprendere con noi un percorso fatto non solo di regole come il rispetto per l’avversario, ma anche di disciplina, amicizia e condivisione. Stiamo già lavorando in vista del mondiale per club, con le categorie che spazieranno dai bambini ai veterani, e che porteremo a Ferrara a maggio del prossimo anno cui potranno partecipare tutti i praticanti di karate anche della nostra città”.

I corsi di karate, judo e kendo si svolgeranno nella palestra Ex Gil di via Ortigara 14 a fianco dello stadio Paolo Mazza, sempre nelle giornate di lunedì e di giovedì, a partire dalle 17.30. Per le prove gratuite info sul sito www.furinkazan.it oppure chiamando il numero 351-9066036. Importante: per partecipare agli open day bisogna presentarsi in palestra muniti di certificato medico. I posti sono limitati.

FURINKAZAN: Nel 2023 trent’anni insieme

La Grande Famiglia delle Arti Marziali compie gli anni (fai click sul video)

Il Team del Furinkazan karate conquista ai Campionatio Regionali Cinture Nere FIKTA 2023 2 medagli d’oro, 2 d’argento e 2 di bronzo tutti gli atleti vannoa medaglia e volano ai campionati italiani assoluti! OSS

FURINKAZAN E AFM – FARMACIE COMUNALI FERRARA – DI NUOVO INSIEME

Corso di aggiornamento BLS-D e uso del defibrillatore DAE con gli operatori del 118, dipendenti, farmaciste/e di AFM Ferrara e lo staff tecnico del Furinkazan

Non solo arti marziali, ma anche formazione sul campo. Serata di aggiornamento, quella di ieri, sull’uso del defibrillatore semiautomatico e sulle manovre di rianimazione da eseguire in caso di arresto cardio circolatorio, sia negli adulti che nei bambini.

Quattro le ore di corso che si sono svolte nella palestra Ex Gil di Ferrara con agli operatori del 118, Fabrizio Biolcati e Laura Cavallari, che hanno impegnato farmaciste e farmacisti insieme ai dipendenti di AFM, Farmacie Comunali di Ferrara, e lo staff tecnico del Furinkazan Ferrara.

“Ringraziamo i precisi e professionali operatori del 118 – ha sottolineato il maestro Gabriele Achilli, direttore tecnico del Furinkazan – che, con la loro grande esperienza e competenza, ci hanno permesso di aggiornare le nostre conoscenze sulle nuove manovre da eseguire in caso di necessità per la rianimazione cardio polmonare, le tecniche di disostruzione da corpo estraneo e soprattutto sull’uso del defibrillatore e su come e quando chiamare i soccorsi. Siamo grati anche all’Ufficio Sport del comune di Ferrara che ci ha concesso la palestra oltre i nostri orari di allenamento”.

Presente la dottoressa Paola Nocenti, direttrice generale di AFM Ferrara, che ha fatto gli onori di casa realtà, quella della Farmacie Comunali, con la quale il Furinkazan prosegue una collaborazione di lunga data e che, nel 2017, si concretizzò con la dotazione di un defibrillatore DAE semiautomatico sempre a disposizione di chiunque ne abbia necessità.

VIENI A PROVARE IL JUDO

Prenota la tua PROVA GRATUITA.. POSTI LIMITATI !

CHIAMA IL 351-9066036 o manda una mail a furinkazan.asd@gmail.com

FAI CLICK E GUARDA IL VIDEO..

DAL 12 SETTEMBRE.. WE’RE COMING BACK (FOTO AGENZIA HC)

FARMACIE COMUNALI FERRARA E FURINKAZAN

Un binomio che si rinnova dal 2017: grazie al prezioso contributo di AFM l’associazione ha potutto provvedere alla manutenzione del defibrillatore donato da AFM il 20-02-2017

telestense.it 29-09-2021

KARATE – JUDO – KENDO

WE’RE COMING BACK.. DAL 18 SETTEMBRE NUOVI CORSI

L’Associazione FURINKAZAN Karate Club asd, scuola e centro di avviamento a karate, judo e kendo è affiliata a:

  • FIKTA (Federiazione Italiana Karate Tradizionale e discipline Affini) KARATE
  • FIJLKAM (Federiazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali) KARATE e JUDO
  • ISTITUTO SHOTOKAN ITALIA – ENTE MORALE KARATE
  • ISTITUTO SHOTOKAN ITALIA asd KARATE
  • ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA US ACLI KARATE, CSEN KENDO

Le Federazioni Sportive

Farmacie comunali e Furinkazan insieme per “battere” gli arresti cardiaci

di Pietrobono Cavicchi Farmacista di AFM

Serata di formazione intensa e di grande interesse quella che si è svolta il 22 marzo presso la storica sede della palestra Furinkazan di Ferrara.

Col patrocinio delle Farmacie comunali, guidati dagli operatori del 118 Fabrizio Biolcati e Laura Cavallari, il personale delle farmacie comunali assieme all’intero staff tecnico del Furinkazan hanno aggiornato le conoscenze teoriche e pratiche sull’utilizzo del defibrillatore semiautomatico e sulle manovre di rianimazione, sia negli adulti che nei bambini, secondo il protocollo American heart association (Aha).

Quattro ore di corso con prova pratica finale che hanno permesso ai partecipanti di aggiornare le conoscenze sulle nuove manovre da eseguire in caso di necessità per la rianimazione cardio polmonare, le tecniche di disostruzione da corpo estraneo e soprattutto sull’uso del defibrillatore e su come e quando chiamare i soccorsi.

Grande soddisfazione da parte di tutti i partecipanti e della Direttrice generale di Afm Ferrara, Paola Nocenti.

Afm (con due delle principali farmacie: Porta Mare e Krasnodar) e il Furinkazan (con oltre 100 atleti tra amatori e agonisti) sono realtà particolarmente attente all’aggiornamento del personale preposto all’utilizzo del defibrillatore e per le manovre di rianimazione affinché nei rispettivi ambiti siano sempre presenti operatori in possesso dei requisiti necessari. Tale formazione può essere utile pure come bagaglio personale nel momento in cui ci si trovasse a intervenire in una situazione di bisogno. La conoscenza dei corretti comportamenti da attuare in caso di necessità dovrebbe divenire patrimonio di ogni persona, sin dall’età scolare. Infatti, ciascuno di noi, anche se non operatore sanitario, può formarsi seguendo corsi qualificati. In caso di arresto cardiocircolatorio i dati internazionali confermano che l’unica terapia dimostratasi efficace, a patto che venga eseguita tempestivamente, è la defibrillazione precoce, abbinata a una rianimazione cardiopolmonare. Infatti, se il cuore e i polmoni si fermano, cessa il rifornimento di sangue e, conseguentemente, di ossigeno ai tessuti e agli organi, dei quali il più sensibile alla carenza di ossigeno è il cervello: già dopo pochi minuti di assenza di circolazione il cervello subisce danni irreversibili, ovvero gravissime lesioni che potrebbero comportare danni all’uso della parola, al movimento e alle capacità cognitive e quindi alla qualità di vita dell’individuo.

Da non sottovalutare è poi la manutenzione dei defibrillatori semiautomatici (Dae) che se non effettuata può rendere inutilizzabile l’apparecchiatura.

Sara Faggioli è vice campionessa italiana di kumite

L’atleta del Furinkazan brilla agli assoluti FIKTA

BUSTO ARSIZIO (VA)

Splendida affermazione per il team del Furinkazan Ferrara, dei maestri Gabriele e Federica Achilli, ai campionati italiani assoluti cinture nere FIKTA di karate che si sono disputati oggi al E-Work Arena di Busto Arsizio, in provincia di Varese, e che riporta a Ferrara una storica medaglia d’argento nel kumite (combattimento) individuale femminile juniores – 55 chili. Protagonista la grintosa Sara Faggioli la quale, sbaragliando la concorrenza, è arrivata in finale agli assoluti di karate tradizionale in una delle discipline più impegnative, il kumite, vincendo tutti gli incontri fino alla finale dove ha mancato per un soffio il gradino più alto del podio. Una performance che mancava dai tempi della pluri campionessa italiana Margherita Bezzi nella stessa categoria.

Ottimi risultati anche per tutta la squadra del Furinkazan che ha schierato Francesco Arcigni, Andrea Pavoni, Leonardo Liggieri, Matteo Bevilacqua, Emanuele Fava e Sondos Waddi, atleti che, se anche non sono andati a medaglia, hanno difeso con onore i colori della città estense e della Grande Famiglia Furinkazan. Una grande soddisfazione per i maestri Achilli, ma anche per i coach Stefano Durini e Francesco Arcigni che concludono la stagione agonistica con un risultato tutto da incorniciare.

Il FURINKAZAN TEAM: in piedi da sinistra Andrea Pavoni, Emanuele Fava, Leonardo Liggieri, Francesco Arcigni (capitano) e Matteo Bevilacqua. In ginocchio Sondos Waddi e Sara Faggioli, medaglia d’argento ai camipionati italiani assoluti FIKTA

FURINKAZAN IN FESTA

Esami e premiazioni per gli allievi del Furinkazan

La società estense quest’anno festeggia 30 anni di attività

foto @Tiziano Menabò photographer

FERRARA

Serata ricca di emozioni, quella di ieri al PalaCaneparo, per gli allievi e le famiglie del Furinkazan, dei maestri Gabriele e Federica Achilli. L’occasione sono stati gli esami di fine anno dove tutti i giovani e i ragazzi, da cintura bianca a marrone, hanno sostenuto brillantemente gli esami di passaggio di cintura di karate e judo.

Presente il maestro Domenico Carlini, nella doppia veste di direttore tecnico del Carlini Team Karate, ma anche di presidente del Comitato Regionale Fijlkam Emilia Romagna che ha fatto gli onori di casa ed ha preso parte alla consegna dei “Premi Furinkazan” attribuiti per “impegno, costanza, dedizione ed altruismo” agli atleti: Francesca Trasforini, giovane cintura marrone di karate, Emanuele Barcaro cintura nera di judo e a Silvia Frare, portacolori del Ki Dojo Verona, ma atleta di casa Furinkazan essendo studentessa di Unife.

Premiati per il grande lavoro svolto con gli agonisti durante tutto l’anno sportivo anche i coach Stefano Durini e Francesco Arcigni, capitano del team Furinkazan in partenza per disputare i campionati italiani assoluti a Busto Arsizio in programma nel prossimo weekend, ed i tecnici del Furinkazan karate Stefano Mazzocchi, Gino Tassinari ed Accursio Guardino, anima e guida del settore judo.

Una grande famiglia, quella del Furinkazan, che proprio nel 2023 festeggia i suoi 30 anni di attività nella città estense.

CAMPIONATO REGIONALE FIJLKAM JUDO ESORDIENTI B

Edoardo Pirazzi (cintura gialla 5° kyu) del Furinkazan è 5° classificato

Un saggio maestro scrive:

La pratica sportiva, agonistica o non, ci pone costantemente a contatto con le nostre EMOZIONI. La vittoria, la sconfitta, l’allenamento, lo scontro fisico, la competizione, sono importanti banchi di prova, occasioni che favoriscono la conoscenza di sé, il rafforzamento del carattere, la maturazione dell’individuo.

Oggi Edo ha raggiunto il 5° posto su 8 atleti, la tensione nervosa ha giocato il ruolo di protagonista sulla prestazione. L’esperienza vissuta oggi sicuramente rafforzerà il suo carattere.

Complimenti Edo e grazie alla Asd Furinkazan Judo sempre presente per far crescere i suoi ragazzi. Accursio Guardino”

Edoardo Pirazzi, del Furinkazan judo – allenato dal maestro e D.T. Accursio Guardino – è giunto quinto ai Campionati Regionali Esordienti B della FIJLKAM CHE SI SONO SVOLTI AL CENTRO TECNICO FIJLKAM DI CASTEL MAGGIORE, dimostrando che partecipare è il primo passo verso la vittoria. Si è aggiudicato il quinto posto alla sua prima grande esperienza da atleta agonista, vincendo un incontro e perdendone un secondo. Ma le sfide sono appena cominciate. OSS

Edoardo Pirazzi, Furinkazan judo, con il maestro e D.T. Accursio Guardino
la Nuova Ferrara – Sport 08-05-2023
estense.com 08-05-2023

CAMPIONATI REGIONALE CINTURE NERE FIKTA

Sei medaglie ai Regionali di karate FIKTA

Il Furinkazan è di nuovo campione nel kumite a squadre

SANT’ARCANGELO DI ROMAGNA (FO)

Grande successo per il team del Furinkazan karate Ferrara, dei maestri Gabriele e Federica Achilli, ai campionati regionali cinture nere FIKTA che si sono disputati oggi al palasport di Sant’Arcangelo di Romagna e che porta a casa due medaglie d’oro, due d’argento e due di bronzo con tutti gli atleti in gara a podio.

Trionfatori del campionato, con un risultato che mancava da diverso tempo, la squadra di kumite seniores maschile di Serie B composta da Francesco Arcigni (capitano), Andrea Pavoni, Emanuele Fava, Leonardo Liggieri e Matteo Bevilacqua – tutti allenati dai coach Stefano Durini e Francesco Arcigni – che si aggiudicano una strepitosa medaglia d’oro battendo tutte le compagini in gara.

Campione regionale anche Andrea Pavoni che sale sul gradino più alto del podio nel kumite maschile juniores – 70 chili. Secondo posto e medaglia d’argento per Leonardo Liggieri nel kumite speranze – 65 chili e Sara Faggioli nel kata individuale juniores B, mentre Matteo Bevilacqua è 3° classificato kata seniores e Francesco Arcigni conquista la medaglia di bronzo nel kumite individuale seniores -75 chili.

Direttamente qualificati ai campionati italiani assoluti, che si svolgeranno sabato 3 e domenica 4 giugno a Busto Arsizio, gli atleti Sara Faggioli (kumite juniores), Sondos Waddi (kumite juniores), Matteo Bevilacqua (kumite seniores) i quali gareggeranno insieme ai medagliati.

Il Team furinkazan con i coach Stefano Durini e Francesco Arcigni (capitano)

Il maestro Achilli festeggia 80 anni

Classe 1943 è ancora ai vertici del karate italiano

Sono stati numerosi gli allievi, di cui molti si sono sobbarcati parecchi chilometri per essere presenti, che lunedì sera (28 marzo) hanno festeggiato il compleanno del maestro Gabriele Achilli, anima da oltre 43 anni del Furinkazan karate di Ferrara e non solo. “Mi sono commosso – confessa Achilli – nel vedere tanti allievi che sono passati da qui in tanti anni e che ora sono maestri, istruttori, atleti o amatori. Molti sono ritornati con i loro figli perché il Furinkazan è sempre stata la loro seconda famiglia”.

Al centro il maestro Gabriele Achilli, direttore tecnico del Furinkazan, con i suoi allievi di ieri e di oggi
telestense.it 28-03-2023

FerraraToday Sport 29-03-2023
la Nuova Ferrara 29-03-2023

il resto del Carlino – ferrara sport 31-03-2023

Sara Faggioli 4^ alla HEART CUP internazionale

Oltre 900 gli atleti impegnati nei Goodwill International Karate Championship

PONZANO VENETO (TV)

Si è svolta nel weekend scorso a Ponzano Veneto la 6^ edizione della Heart Cup 2023, i “Goodwill International Karate Championship”, gara internazionale di karate, aperta ad ogni federazione ed associazione senza distinzione di gruppo o appartenenza con la partecipazione di oltre 900 atleti e 7 nazioni. Alla sua prima esperienza in campo internazionale, Sara Faggioli classe 2003, cintura nera 1° dan e giovane atleta del Furinkazan dei maestri Gabriele e Federica Achilli, si è aggiudicata il 4° posto con la squadra di kata (forma) del CSAK – Centro studi Agonisti Karate – dell’Emilia Romagna che ha visto protagonista l’atleta estense nella prova “open” riservato alle rappresentative regionali. “Ci abbiamo creduto fino alla fine – dice Sara – ed il risultato è arrivato. Ci siamo impegnate parecchio con la squadra, di cui sono orgogliosa di fare parte, allenandoci tanto e con molti sacrifici visto che i raduni si sono svolti fra Ferrara, Bologna e Reggio Emilia”.

Un grande traguardo per un percorso ancora tutto in salita che fa ben sperare per il prossimo importante appuntamento, quello di domenica 12 marzo a Lucca con il 30° Trofeo delle Regioni della Fikta e che vedrà di nuovo Sara Faggioli impegnata nelle prove di kata e di kumite individuale ed a squadre, insieme ai suoi compagni del Furinkazan Andrea Pavoni e Leonardo Liggieri.

Nella foto, seconda da sinistra, Sara Faggioli del Furinkazan 4^ alla Heart Cupo internazionale con la squadra di kata dell’Emilia Romagna